Vino rosso, bianco, rosato, fermo o bollicine? Qual è il giusto abbinamento fra vino e carbonara? Come valorizzare quello che è uno dei cavalli di battaglia della nostra cucina, impiegando il vino giusto?

Le caratteristiche della Carbonara

Prima di addentrarci nel discorso del vino da abbinare alla carbonara dobbiamo spendere due parole sulle sue caratteristiche organolettiche, analizzandole da vicino. Parlando di carbonara, nella stragrande maggioranza dei casi, intendiamo la pasta alla carbonara. Dunque, un ingrediente molto ricco in amido che, a fine masticazione, conserva una nota dolce. A cui si accompagna il guanciale, caratterizzato dalle sue untuosità e grassezza, mentre il tuorlo d’uovo mantiene un sapore dolce, accompagnato (anche qui) da una certa grassezza. Per chiudere, una generosa spolverata di pecorino romano apporterà un’ulteriore componente grassa.

Quale Vino abbinare?

Detto questo, quale sarà il corretto abbinamento vino carbonara? Cominciamo col dire che, potenzialmente, tutti i tipi di vino possono essere utilizzati in questo accostamento. A patto, però, di impiegare un vino dall’aroma generoso, persistente, con una buona struttura e un’importante acidità.

Con i rossi prestate attenzione: questi vini, solitamente, sono ricchi in tannini che mal si sposano con i grassi, risultando poco apprezzati al palato. Per la riuscita puntate su vini freschi, meglio ancora se con qualche anno passato in cantina: un Syrah (o Shiraz), un Montepulciano, un Barbera oppure un Merlot, ad esempio.

Anche per abbinare vini bianchi e carbonara dovrete cercare un prodotto che abbia quelle caratteristiche di acidità, persistenza e struttura che abbiamo già citato. Noi vi consigliamo di gettare lo sguardo su un Ansonica, un Greco di Tufo, un Etna bianco, ma anche un cortese di Gavi, perché no.

E lo spumante? Se possiede le giuste caratteristiche, qui potete giocare sull’elemento effervescenza che renderà l’insieme originale. Vini come Oltrepò Pavese Metodo Classico, Franciacorta, Trento DOC e Alta Langa saranno decisamente adatti allo scopo.

Sul finale, permetteteci una divagazione sul tema: l’abbinamento del vino con la pasta alla carbonara di mare. Anche qui il grasso la fa da padrone, con l’impiego di pesce spada, tonno e salmone. Puntate su bianchi o, al limite, rosati: Chardonnay, Riesling, Muller thurgau e Gewürztraminer sono vini che, secondo noi, vi permetteranno di accostare il vino alla pasta alla carbonara di mare con eleganza, regalando piacevoli sensazioni al palato.

Vieni a trovarci da Enoteca Al Calice DiVino a Novara per scoprire l’abbinamento perfetto per i tuoi piatti.