Prodotto con uve del vitigno Glera, l’Asolo DOCG rappresenta una delle eccellenze della viticoltura veneta.

Oltre alle uve Glera, possono essere utilizzate in una percentuale mai superiore al 15% anche uve provenienti dai vitigni Bianchetta trevigiana, Glera lunga, Verdiso e Perera. La scelta dei vitigni costituisce il primo elemento che va a determinare le caratteristiche dell’Asolo DOCG. Altrettanto importante è l’influenza del territorio di produzione, che si estende su una ventina di comuni dei dintorni di Asolo. I terreni sulle colline, nello specifico, risultano essere ventilati e soggetti a una forte escursione termica; questi elementi, insieme alla ricchezza di minerali, consentono di produrre un vino strutturato e poco zuccherino.

20170918 vivian asolo docgL’Asolo DOCG è un vino bianco e secco, che colpisce per la sua leggerezza e per la delicatezza del profumo. Elegantegradevole e beverino, è senza dubbio un vino in grado di riscuotere successo tra tutti gli amanti dell’enologia. Il profumo è fresco e fruttato con note vegetali e floreali; il gustomorbido ed equilibrato, presenta delle note acide che si armonizzano perfettamente con l’aroma.

Viene molto apprezzato anche l’accostamento con agrumimiele o fiori bianchi, presenti nei terreni dove vengono coltivate le varie uve.

L’Asolo DOCG, in conclusione, riesce a bilanciare zuccheri e acidi sia per quanto riguarda le note olfattive sia per quanto concerne il gusto. La produzione di questo è strettamente legata al territorio e ai luoghi d’origine dei vitigni: rappresenta perfettamente l’identità delle colline asolane.

L’Asolo sta riscuotendo sempre più un ampio successo anche sui mercati esteri, favorendo la diffusione dei prodotti di qualità italiani. 

Add Comment

Minimum 4 characters