Al Calice diVino, la tua enoteca in centro a Novara
Vicolo Canonica, 2

Spumante “Abissi” di Bisson: dalle profondità del mare alla tavola

Prodotto con metodo classico e affinato nelle profondità marine del Mar Ligure: è lo Spumante “Abissi” di Bisson, un prodotto eccellente e tutto da scoprire.

La brillante e originale idea è di Pierluigi Lugano, un produttore genovese nonché responsabile dell’Enoteca Bisson. Nato quasi come una scommessa, il progetto si è trasformato ben presto in un grande successo in grado di sorprendere tutti. Gli “Abissi” sono un omaggio agli ottimi vini che tanto spesso sono stati recuperati dai relitti di galeoni inabissati in fondo al mare. La temperatura costante di 15° e la profondità di 60 metri creano le condizioni perfette per la maturazione del vino; in questo luogo riparato dalla luce e sempre fresco, gli spumanti possono acquistare proprietà organolettiche decisamente particolari. Un primo esperimento è stato fatto nel 2009, quando 6500 bottiglie di Bianchetta Genovese e Vermentino sono state immerse a Cala degli Inglesi, nel parco di Portofino. Dopo 18 mesi, le bottiglie sono state recuperate e lanciate in commercio, ottenendo un grande successo di pubblico.

La qualità e la particolarità degli Abissi di Bisson hanno conquistato tutti gli amanti del metodo classico e gli intenditori, sempre alla ricerca di novità. Da quel momento in poi, le uve Bianchetta, Genovese, Pigato e Vermentino hanno dato vita allo Spumante Brut Metodo Classico più originale d’Italia. Morbido e profumato, lo spumante ha un perlage fine ma persistente: il colore è giallo paglierino, mentre il profumo è intenso e presenta note di frutta, fiori, biscotti e brioche. Il sapore, lungo e secco, si caratterizza per le note vanigliate, dolci e speziate, che si combinano sapientemente con l’odore salmastro e muschiato. Tipico dei colli liguri, lo Spumante “Abissi” di Bisson viene prodotto in seguito a una vendemmia manuale che avviene nella prima decade di settembre. Alla vinificazione con pressatura soffice, segue una fermentazione in acciaio di circa 12 giorni con macerazione sulle bucce. Dopo la spumantizzazione con Metodo Classico, avviene infine l’affinamento di 18 mesi a 60 metri di profondità, nell’Area Marina Protetta di Portofino. 

Add Comment