L’abbinamento vino e salumi è uno dei dilemmi principali nella realizzazione di antipasti o stuzzichini invitanti. Tuttavia, non è sempre facile creare l’accoppiata vincente! Per andare sul sicuro e scegliere sempre la giusta combinazione, basta seguire qualche piccola regola.

Vini e crudo: tutta una questione di regione

Come abbinare vino e prosciutto crudo? La risposta migliore si trova nella regione d’origine del salume stesso. Il prosciutto di Parma, caratterizzato da un gusto dolce e intenso, si abbina perfettamente alla Malvasia Emiliana, mentre l’aromatico San Daniele trova nel Friulano il compagno ideale. Il crudo toscano, invece, si potrà abbinare a un Chianti giovane.
Per quanto riguarda i prosciutti spagnoli, ad esempio il Pata Negra, meglio optare per un vino strutturato come il Rioja.

Un rosso fresco per piatti a base di salame

Cerchi qualcosa per accompagnare il salame nei tuoi antipasti? Sicuramente la scelta deve ricadere su un vino rosso. Tipico prodotto italiano, il salame può essere più o meno salato, speziato o grasso e le sue carni possono essere di differenti animali.
Per questo motivo, anche i possibili vini in abbinamento saranno altrettanto diversificati. Il vino rosso più adatto dovrà essere fresco e poco strutturato, preferibilmente frizzante, come il Bonarda dell’Oltrepò.

Add Comment

Minimum 4 characters