Il vino Millesimato, al contrario di quanto si potrebbe pensare, non è un effettivo vino, ma ne rappresenta invece una tipologia. Gli appassionati lo sapranno, esistono in commercio tantissimi tipi di vino, in grado di accontentare non solo tutti i palati, ma anche i gusti e le esigenze di chiunque.

Proprio per questo motivo è importante avere ben chiaro il significato di Millesimato, per non rischiare di scegliere un vino inadatto ad una determinata occasione.

Quindi, cosa significa Millesimato? Millesimato, dal francese millésime (annata), è un termine che viene usato per indicare l’annata della vendemmia con cui un determinato vino viene prodotto. Un vino si può definire in questo modo se è prodotto esclusivamente con uve della stessa annata. In particolare, troviamo le seguenti regole:

  • Per gli spumanti, un vino Millesimato deve avere almeno l’85% di uva raccolta nello stesso anno.
  • Uno Champagne Millesimato deve invece essere prodotto esclusivamente con uve della stessa annata. In questo caso, quindi, la percentuale sale al 100%.

Come riconoscere i vini Millesimati

Come abbiamo sottolineato, il vino Millesimato è prodotto da uva di un’unica annata. Questo dettaglio permetterà ai produttori di poter scrivere sull’etichetta o sul tappo, l’anno di produzione del vino insieme alla dicitura “Millesimato”. Per gli altri vini, invece, l’anno di produzione non può essere inserito, in quanto vengono prodotti con uve di annate differenti. 

Bisogna ricordare che la dicitura “Millesimato” può aggiungere un certo prestigio al vino stesso, rendendo una determinata bottiglia più pregiata.

Prosecco Millesimato

Il Prosecco Millesimato viene prodotto quando le vendemmie sono particolarmente buone. Quando l’uva raggiunge il giusto grado di maturazione, si vendemmia, per poi raccogliere i grappoli più belli e iniziare il processo di vinificazione. Il Millesimato rappresenta la volontà del produttore di dare al cliente un vino pregiato e particolare, frutto di un’annata favorevole per il raccolto. 

Come abbinamenti con il cibo, il Prosecco Millesimato accompagna perfettamente gli aperitivi, in particolare quelli a base di pesce come crostacei e ostriche. È comunque adatto da gustare anche con le carni bianche

Champagne Millesimato

Lo Champagne Millesimato è un vino estremamente pregiato. Come accade per il Prosecco, anche in questo caso il produttore vuole offrire al consumatore uno specchio di un’annata estremamente favorevole per la crescita delle viti e, proprio per questo motivo, lo Champagne Millessimato non viene prodotto sempre, come invece accade per i vini non millesimati.

Le regole prevedono che gli Champagne Millesimati vengano prodotti con il 100% delle uve di una stessa annata e che possano essere commercializzati solo al passare di minimo 36 mesi, partendo dal 1 gennaio dell’anno successivo alla vendemmia. Ci sono bottiglie particolarmente pregiate che arrivano ad essere conservate in fermentazione sui lieviti fino a 10 anni.

Essendo un vino dal carattere particolarmente deciso, lo Champagne Millesimato si sposa perfettamente con i frutti di mare, con i risotti e con i formaggi. Ottimo anche con i dessert, purché non siano eccessivamente dolci o elaborati: un esempio potrebbero essere le crostate e i dolcetti alla frutta.

Da Enoteca Al Calice DiVino a Novara e nella nostra enoteca online potrai trovare un’ampia scelta di vini millesimati, adatti ad ogni occasione.